La Chiesa di S.Michele Arcangelo, inizialmente Chiesa di S.Angelo, è sita sulla antica piazza del Comune in Via Castello. La sua origine è riferibile al XII sec., la sua impostazione attuale è invece opera di notevole interesse artistico del XV sec. Nonostante vi siano tre portali di cui, quello di accesso gotico-rinascimentale e i due laterali cinquecenteschi, è Chiesa ad una unica navata con ampio monolocale e presbiterio rialzato. I due portali laterali davano accesso uno allo Oratorio della Confraternita del SS.mo Sacramento, l’altro allo antico Monastero Benedettino. Allo interno della Chiesa apprezzabili sono gli affreschi del presbiterio riferibili a maestranze dalmate del 400; e gli affreschi lungo le pareti laterali tra cui quello rappresentante il Mistero della Umana Salvezza attribuiti al Maestro Giacomo Bonfini da Patrignone. Negli ultimi anni la Parrocchia si è adoperata al recupero con ricostruzione del Ex monastero Benedettino, al restauro degli affreschi interni la navata, e alla riapertura della Cripta.

Historart per il sisma
Attrazioni simili